ultimo aggiornamento: 23/04 17.15
HOME PAGE
SUPERBOMBER
.

tuttovolley
01-02 - 02-03 - 03-04 - 04-05
05-06
- 06-07 - 07-08 - 08-09
09-10 - 10-11 - 11-12




28/03 DF/B 21.00 San Michele Cedam San Michelese Cls Mirandola
3-1
16/04 DF/B 21.30 Bologna ant. 25° Pontevecchio Bo Cedam San Michelese
3-1
18/04 CF/B 21.00 San Giovanni in P Calanca Cesare Persicetana San Damaso
1-3
19/04 DM/B 21.00 Sala Bo Sala Bo Basser
3-0
19/04 CF/A 21.15 Spezzano Spezzanese Calerno
3-0
19/04 DM/B 21.15 Modena Modena Est Torrazzo
3-0
19/04 CM/B 21.30 Ferrara New Volley Fe Spezzanese
3-1
19/04 CF/B 21.30 Castelvetro Coop Legno Castelvetro Auto-Outlet Pgs
1-3
19/04 DM/B 21.30 Sassuolo Sassuolo Zinella Bo
3-1
19/04 DM/B 21.30 Cavezzo Olmar and Mirta Crevalcore
1-3
20/04 DM/B 17.00 Modena Pallavolo VGM Casa Modena
3-0
20/04 CM/B 17.30 San Martino Aqua San Martino Pont Break Corlo
3-2
20/04 DF/C 17.30 Modena SdP Anderlini Avis Bondeno
3-1
20/04 CM/A 18.00 Parma Fornovo SdP Anderlini
1-3
20/04 DM/A

18.00 Villanova

Pol. 4 Ville Primaveralife
3-1
20/04 DM/A 18.00 Busseto Busseto Mineral Carpi
1-3
20/04 DF/B 18.00 Crevalcore Vis Crevalcore Trascar San Prospero
2-3
20/04 DF/C 18.00 Imola Solovolley Clai Imola Basser
3-0
20/04 B2M/D 18.10 Sassuolo Sassuolo National Transports Villa d'Oro
3-0
20/04 B2M/D 18.30 Modena Fanton Modena Est Stadium Mirandola
3-0
20/04 CM/B 18.30 Vignola Ofg Vignola Sama Portomaggiore
3-2
20/04 CM/B 18.30 Modena Casa Modena Villa d'Oro Carnaby
3-0
20/04 CF/B 18.30 Nonantola Fiap Nonantola Erboristeria del Viale Villa d'Oro
3-2
20/04 CF/B 18.30 Maranello Pol. Maranello Progresso Sace Bo
3-0
20/04 DF/B 18.30 Corlo Luppi Corlo Truzzi Poggiorusco
1-3
20/04 DF/B 19.30 Casalecchio Masi Bo Pallavolo VGM
2-3
20/04 B2F/B 20.30 Vignola Vemac Vignola Seveso Mb
3-0
20/04 CM/B 20.30 Bologna Atletico Bo Pol. Pozza
3-1
20/04 CF/B

20.30 Altedo

Altedo Amendola Volley Mo
2-3
20/04 B2F/B 21.00 Milano Pro Patria Milano SdP Anderlini
3-2
20/04 B2F/B 21.00 Gropello Cairoli Farmabios Pv Texcart Carpi
3-0
20/04 CM/B 21.00 Bologna Burger King Bo Audax Torrazzo
1-3
20/04 DM/B 21.00 San Felice San Felice Bedini Soliera
1-3
21/04 B1F/B 17.30 Collecchio Stem Parma Bingo Globo Montale
3-2
21/04 B1M/B 18.00 Carpi Cec Carpi Donati Porto Ravenna
1-3

PLAY-OFF SERIE D/M
04/05 semi a 20.00 Bologna Zinella Savena Bo  
08/05 semi r 20.00 Bologna Savena Bo Zinella  
04/05 semi a 17.00 Modena Pallavolo VGM Ravazzini Re  
08/05 semi r 21.15 Reggio Emilia Ravazzini Re Pallavolo VGM  
11/05 finale a        
15/05 finale r        
18/05 ev.spar.        
PROMOSSA 1:
04/05 semi a 21.00 Reggio Emilia Pieve Re Marani Impianti  
08/05 semi r 21.00 Migliarino Fe Marani Impianti Pieve Re  
04/05 semi a 18.00 San Pietro in V Ra Santo Stefano Bassareggiana  
08/05 semi r 20.30 Gualtieri Bassareggiana Santo Stefano  
11/05 finale a        
15/05 finale r        
18/06 ev. spar.        
PROMOSSA 2:
04/05 semi a 21.15 San Lazzaro di S Paolo Poggi Crevalcore  
08/05 semi r 21.15 San Matteo della D Crevalcore Paolo Poggi  
04/05 semi a 21.15 Villanova Pol. 4 Ville Modena Est  
08/05 semi r 20.00 Modena Modena Est Pol. 4 Ville  
11/05 finale a        
15/05 finale r        
18/05 ev.spar.        
PROMOSSA 3:


B1M/B
B1F/B
B2M/D
B2F/B
CM/A
CM/B
PROMOSSA
PLAYOFFS
PROMOSSA
PROMOSSA
PROMOSSA
PROMOSSA
Lupi Santa Croce
Volksbank Bz
Ferrara
Gossolengo Pc
   
PLAYOFFS
 
PLAYOFFS
PLAYOFFS
PLAYOFFS
PLAYOFFS
Porto Ravenna
 
MIRANDOLA
Fiorenzuola
 
San Martino
CARPI
RETROCESSE
       
RETROCESSE
 
RETROCESSE
RETROCESSE
RETROCESSE
 
 
Vispa Pd
 
Valpala Bg
 
RETROCESSE
Interporto Orte
Idea Bo
Si Computer Ra
VIGNOLA
Fornovo
 
Bonollo Mestrino
--------------
Zinella Bo
Giovolley Re
Castellana
 
--------------
--------------
--------------
CARPI
--------------
Burger King Bo

CF/A
CF/B
DM/A
DM/B
DF/B
DF/C
PROMOSSA
PROMOSSA
PROMOSSA
PROMOSSA
PROMOSSA
PROMOSSA
 
SAN DAMASO
Rubiera
Sala Bo
   
PLAYOFFS
PLAYOFFS
PLAYOFFS
PLAYOFFS
PLAYOFFS
PLAYOFFS
 
VILLA D'ORO
Bassa Reggiana
MODENA EST
   
Arbor Re
 
Ravazzini
Crevalcore
   
--------------
 
Pieve Re
PALLAVOLO VGM
   
RETROCESSE
RETROCESSE
POL. 4 VILLE
Zinella Bo
   
   
RETROCESSE
RETROCESSE
RETROCESSE
RETROCESSE
Ardavolley
 
Busseto
CAVEZZO
   
Calerno
Altedo
Energy Pr
BASSER
Calderara
 
--------------
--------------
Pgs Primavera
--------------
Scandiano
Uisp Imola
--------------
--------------
--------------
--------------
--------------
Bondeno


vai al calendario completo
- Lupi Santa Croce PROM
62
- Porto Ravenna P.O.
51
CARPI P.O.
51
- Motta Tv
43
- Appignano
39
- Tuscania Vt
32
- Bibione Mare
30
- Golden Game Bassano
30
- Monselice
29
- Conselice Ra
29
- Cus Pisa
26
- Interporto Orte RETR
6
Bonollo Mestrino RETR
4
24° GIORNATA - 20/04
Bassano riposa  
CARPI Porto Ra
1-3
Tuscania Vt Cus Pisa
3-0
Conselice Ra Bonollo Pd
3-0
Bibione Motta Tv
3-1
Santa Croce Appignano Mc
3-2
Monselice Orte Vt
3-0
25° GIORNATA - 27/04
Porto Ra Bonollo Pd  
Orte Vt Tuscania Vt  
Monselice Conselice Ra  
riposa CARPI  
Cus Pisa Bassano  
Appignano Mc Bibione  
Motta Tv Santa Croce  
CEC CARPI (22/04) - La brutta notizia per la Cec è che la corsa al secondo posto è praticamente chiusa, quella buona è che i play-off sono matematicamente in cassaforte a due giornate dalla fine. Un risultato arrivato già sabato sera grazie alle stop di Motta nel derby sul campo di Bibione. La corsa al secondo posto si è invece compromesa ventiquattr'ore dopo, quando un PalaFerrari ribollente di entusiasmo è caduto per la prima volta in questa stagione (l'unica altra sconfitta interna era arrivata a Correggio contro S.Croce). A violare un palasport carpigiano praticamente esaurito è stata la Donati Ravenna, che si è presa lo scontro diretto con un 3-1 ricco di emozioni e ribaltamenti. Alla Cec è mancata forza offensiva (33% in attacco) ma anche fortuna, con la partita che nasce male sin dai primi palloni: sul 5-8 infatti coach Molinari perde De Marco, costretto ad abbandonare il campo per sottoporsi alle cure dei fisioterapisti negli spogliatoi. Non rientrerà più. Al suo posto Ricky Raimondi, ma la Cec non gira. Lirutti mette fuori il pallone del 5-9 e sul 9-13 Molinari ferma il gioco. Astolfi non trova un attaccante a cui rivolgersi e il 10-16 è figlio anche delle proteste per un tocco del muro ravennate non visto dagli arbitri sull'attacco di Bigarelli. Il set di fatto si chiude qui, con la parola fine scritta da un altro errore di Bigarelli (16-25). La Cec che si ripresenta in campo nel secondo set è la stessa negli uomini ma le facce sono diverse. Raimondi ferma per la prima volta Bartoli e carica il PalaFerrari che risponde spingendo i suoi ragazzi in un break lungo fino al 9-5. Un altro clamoroso errore arbitrale omaggia Ravenna del 9-8 (pallone out di Bartoli fischiato toccato), ma la Cec adesso è collegata e non perde la testa. Il muro si fa sentire e quando Astolfi ferma Bartoli è 16-11. Il "conte" Max ci mette il carico con l'ace del 19-13, antipasto del 25-19 col quale Carpi fa 1-1. Si torna in campo per il terzo set e si gioca finalmente punto a punto. Il primo stop è sul 7-8 con qualche errore biancoblu non forzato di troppo ai 9 metri e quando Bigarelli trova il muro ospite sulla sua strada la Cec va sotto 9-12. Il -3 diventa -4 con una magia di prima intenzione di Bendandi (13-17), le speranze carpigiane si riaprono sul 17-20 ma Ravenna riaccelera subito ripristinando il +5 (17-22) fatale ai biancoblu, che si inchinano 20-25. Ravenna, con Gherardi in campo a spalleggiare Bartoli, riparte col piede sul gas anche nel quarto set ma è soprattutto la Cec a sbagliare tutto lo sbagliabile. Molinari inserisce Zanon per Bigarelli ma il primo stop segna 8-2 Donati. Il 2-10 sa tanto di titoli di coda anticipati, ma Lirutti e soci non vogliono alzare bandiera bianca e rientrano a -5 quando Rau mura Gherardi (9-14) e Bonitta stoppa il gioco. Anche Bartoli sbaglia (11-15), Astolfi infila gli ace del 12-15 e 13-15 e la partita è incredibilmente ancora viva. Gherardi trova però i due punti che riportano a distanza Ravenna (13-17), Cricca ci mette il carico con il mezzo ace del 16-21 e questa volta non c'è davvero più niente da fare. Il 18-25 finale consegna i 3 punti a Ravenna, ora appaiata alla Cec a quota 51 punti. Una volata praticamente decisa, visto il calendario: la Cec ha a disposizione solo altri 3 punti, visto che riposa nel prossimo turno quando Ravenna ospiterà il fanalino di coda Mestrino. Con una vittoria i romagnoli salirebbero a quota 54 punti e 19 vittorie, rendendosi irraggiungibili da Carpi anche in caso di loro sconfitta nell'ultima a S.Croce quando la Cec ospiterà invece Pisa. La Cec vanta infatti una vittoria in meno rispetto alla Donati, primo criterio per stabilire il piazzamento in caso di arrivo alla pari
TABELLINO: CARPI - RAVENNA 1-3 (16-25 25-19 20-25 18-25)
Carpi: Bigarelli 9, Astolfi 7, Lirutti 10, De Marco 1, Lancellotti 9, Rau 8, Trentin lib, Possega ne, Zaghi, Zanon, Di Primio, Raimondi 6. All. Molinari
Ravenna: Bartoli 26, Bendandi 3, Porcellini 10, Cerquetti 3, Belloni 9, Cricca 3, Spampinato lib, Mughetti ne, Arnodo lib2, Gherardi 9, De Santis ne, Borgogno. All. Bonitta
Note. Carpi: Ace 3, bs 10, muri 9. Ravenna: ace 2, bs 12, muri 10. Durata set: 27', 35', 27', 29'


(19/04) - Domenica è finalmente il giorno di Cec Carpi-Donati Ravenna. Seconda contro terza, in palio ci sono la qualificazione ai play-off e la seconda piazza del girone B. Con altre due giornate in calendario (una sola per la Cec, che riposa nel prossimo turno e torna in campo solo sabato 4 maggio, ancora al PalaFerrari contro Pisa), è già scattata l’ora dei conti: con Motta (oggi quarta e prima delle escluse dai play-off) a -8 dalla Cec, ai ragazzi di Molinari bastano 2 punti per rendersi irraggiungibili e blindare quindi almeno il terzo posto. Se quello è l’obiettivo minimo, il bersaglio grosso è però la difesa del secondo posto dagli attacchi del Ravenna avversario di domenica. Una vittoria da 3 punti ipotecherebbe il secondo posto, ogni altro risultato terrebbe tutto aperto. Certamente Ravenna è uno scoglio durissimo da superare. Alla corte dell’ex Ct della Nazionale rosa Bonitta ci sono infatti grandi giocatori come l’alzatore per tanti anni in serie A Bendandi, l’ex schiacciatore di Correggio Porcellini o l’ex opposto di Modena Bartoli. Una squadra costruita per vincere guidata in panchina appunto da Marco Bonitta, niente meno che allenatore dell’Italia rosa campione del Mondo nel 2002
PLAY-OFF: DATE E FORMULA. Accedono ai play-off promozione le seconde e terze classificate di ognuno dei tre gironi di B1. Sono quindi sei le formazioni in lizza, con la serie A2 premio solo per una di esse, la vincitrice dei play-off. Terminati i campionati, la Fipav stilerà un classifica avulsa tra le sei qualificate in base a questi criteri: miglior posizione di classifica, punti in classifica (punti/gare disputate visto che i tre gironi hanno un diverso numero di squadre partecipanti), numero di vittorie, quoziente set, quoziente punti). Le prime due della classifica avulsa accederanno direttamente alle semifinali, mentre le altre quattro si incroceranno in due quarti di finale. La Fipav ha già comunicato le date play-off, tutti con serie al meglio delle due gare su tre: quarti di finale 12, 15 ed eventualmente 19 maggio, semifinali 22, 26 ed eventualmente 29 maggio, finale 2, 5 ed eventualmente 9 giugno
Vai all'Home Page

vai al calendario completo
Volksbank Bz P.O.
57
Ob.Risarc. Vi
50
Trentino Rosa
48
Stem Parma
47
San Lazzaro
46
Atomat Ud
44
Le Ali Amat Pd
40
Beng Rovigo
37
Isuzu Vr
36
Porcia Pn
35
MONTALE
26
Bassano Vi
22
Vispa Pd RETR
16
Idea Bo RETR
0
24° GIORNATA - 20/04
Ob.Risarc. Vi Vispa Pd
3-0
Stem Parma MONTALE
3-2
Idea Bo Trentino Rosa
0-3
Atomat Ud Beng Rovigo
3-0
Amat Pd Bassano Vi
3-0
Volksbank Bz Porcia Pn
3-0
Isuzu Vr San Lazzaro
1-3
25° GIORNATA - 27/04
MONTALE Beng Rovigo  
San Lazzaro Idea Bo  
Isuzu Vr Atomat Ud  
Vispa Pd Stem Parma  
Trentino Rosa Ob.Risarc. Vi  
Porcia Pn Amat Pd  
Bassano Vi Volksbank Bz  
BINGO GLOBO MONTALE (22/04) - Il Bingo Globo dimostra di credere nella salvezza raccogliendo un importante punto a casa del Collecchio una delle pretendenti ai play off promozione. Entrambe le formazioni devono fare a meno del libero titolare, due tra i piu' forti del campionato. Mescoli puo' contare pero' sulla esperta Bottini e sulla giovane Cordella per sopperire alla mancanza di Bottecchi. Scendono in campo Castellani Tarabini in regia opposta a Fontana, Scalabrini e Serrapica in banda e Maestri e Carrieri al centro, con Bottini libero. Dopo un battaglia interminabile la spuntano le padrone di casa. Ottime le prestazioni di tutte le ragazze in evidenza Castellani Tarabini, Serrapica e Fontana top scorer con 19 punti
TABELLINO. STEM PR - MONTALE 3-2 (22-25 25-16 20-25 25-23 15-13)
Parma: Rocca 25, Valli 2, Angeli 16, Lottici ne, Puglisi 9, Ghiretti ne, Corchia, Piras lib, Porzio 13, Galliani ne, Rebora 12, Bertolotto 6. All. Codeluppi
Montale: Fontana 19, Castellani 10, Scalabrini 2, Serrapica 12, Maestri 8, Carrieri 7, Bottini lib, Campana ne, Cavani 6, Rroco, Baldoni 1, Cordella lib2. All. Mescoli
Note. Parma: ace 5, bs 14, muri 18. Montale: ace 5, bs 2, muri 14
Vai all'Home Page

vai al calendario completo
Carife Fe PROM
64
MIRANDOLA P.O.
56
Scandiano
54
MODENA EST
49
SASSUOLO
45
Campegine
35
Crevalcore
34
Audax Parma
32
La Spezia
32
VILLA D'ORO
28
Camaiore Lu
24
Massa
22
Si Computer Ra RETR
17
Zinella Bo RETR
12
24° GIORNATA - 20/04
MODENA EST MIRANDOLA
3-0
Scandiano Pallavolo Massa
3-0
Audax Parma Zinella Bo
3-0
Si Computer Ra Ferrara
0-3
SASSUOLO VILLA D'ORO
3-0
Crevalcore Campegine
1-3
Camaiore La Spezia
3-0
25° GIORNATA - 27/04
Pallavolo Massa Ferrara  
La Spezia Audax Parma  
Camaiore Si Computer Ra  
MIRANDOLA Scandiano  
Zinella Bo MODENA EST  
Campegine SASSUOLO  
VILLA D'ORO Crevalcore  

NATIONAL TRANSPORTS VILLA D'ORO (21/04) - Con la peggiore prestazione stagionale i rossoneri lasciano strada ad un Sassuolo che non deve nemmeno faticare per portare a casa i tre punti. Per Trebbi e compagni matematica salvezza ancora rimandata. Non si salva nessuno tra le file rossonere, buona la prestazione di Canulli tra i padroni di casa, che mettono in evidenza un'ottima correlazione muro-difesa in grado di annullare l'efficacia dell'attacco modenese
TABELLINO: SASSUOLO - VILLA D'ORO 3-0 (25-19 25-19 25-16)
Sassuolo: Canulli 16, Sgarbi 1, Mazzali 8, Liccardo 9, Cammellini 5, Di Bernardo 9, Ligabue lib, Galanti 1, Insalata, Cavallini, Nicolini, Vicenzi lib2. All. Benedetti
Villa d'Oro: Trebbi 6, Nicolini 2, Luppi 6, Ugolini 5, Malavolta 4, Zacchia 9, Barbieri lib, Vecchi, Borghi 2, Armaroli Caselli 1, Barbieri lib2. All. Tassoni
Note. Sassuolo: ace 5, bs 10, muri 9. Villa: ace 0, bs 8, muri 6. Durata set: 22' , 27' , 30'
Arbitri: 1' Bosio, 2' Gianaroli. Spettatori: 40
Note generali: Vecchi ammonito poi subito espulso nel 3' set sul punteggio di 4-10 e in contemporanea cartellino giallo per Armaroli


(18/04) - E' Borghi, ko causa allergia, l'unico assente in settimana. Per il derby contro Sassuolo, Tassoni dovrebbe confermare lo starting six vincente sabato scorso con Trebbi e Nicolini in diagonale principale, Ugolini e Luppi di banda, Zacchia e Malavolta (o Schieri) al centro , Bergianti libero

FANTON MODENA EST (22/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DEL MIRANDOLA

STADIUM MIRANDOLA (22/04) - Un Mirandola troppo brutto che in pratica è stato in partita solo il primo set
TABELLINO: MODENA EST - MIRANDOLA 3-0 (35-33 25-21 25-20)
Modena Est: Belli 11, Gallesi 1, Cassandra 15, Dalla Casa 9, Bonetti 12, Lodi 6, Fanton lib, Saguatti, Trianni ne, Cozza ne, Milani ne, Spiga 4. All. Bicego
Mirandola: Ghelfi F 18, Ghelfi G, Caleffi 12, Garusi 9, Dombrovski 10, Maggi 4, Bottecchi lib, Diegoli 1, Bozzoli ne, Rustichelli ne, Zucchi. All. Pinca
Note. Modena Est: ace 4, bs 7, muri 10. Mirandola: ace 3, bs 9, muri 7. Durata set: 36', 27', 27'


(18/04) - La Stadium si sta preparando intensamente per il derby contro Modena Est. L'infermeria è vuota e coach Pinca punterà ancora una volta sul sestetto titolare con Benatti in cabina di regia, Ghelfi opposto, Bozzolo e Maggi al centro, Garusi e capitan Caleffi in banda

SASSUOLO (21/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DELLA VILLA D'ORO
CREVALCORE (22/04) - TABELLINO: CREVALCORE - CAMPEGINE 1-3 (17-25 25-23 21-25 20-25)
Crevalcore: Vaccari 20, Pasini 1, Prato 25, Genasi 4, Zanella 6, Pignatti 2, Managlia lib, Cau 6, Raimondi 4, Ferrari. All. Serafini
Campegine: Barani, Borelli, Bottioni, Cantagalli, Ferrari, Gialdi, Iori, Ollari, Piccinno, Rozzi R, Rozzi F, Morgese lib. All. Levoni
GUIMATRAG SCANDIANO (21/04) - Scandiano riparte, e per il 2° posto è tutto ancora apertissimo La Guimatrag supera 3-0 Massa e approfitta del ko di Mirandola per tornare a -2. Sabato prossimo la sfida decisiva in terra modenese. Un sabato migliore non poteva esserci, dopo le delusioni per i ko delle ultime due gare. La Guimatrag Scandiano batte 3-0 Massa e sorride due volte, perchè dal confronto tra Modena Est e Mirandola viene fuori un 3-0 in favore della Fanton che riapre tutti i giochi per il 2° posto, importantissimo in chiave play-off per il vantaggio del fattore campo. Mentre Ferrara va a prendersi una meritata promozione in B1, a due turni dal termine può ancora ribaltarsi tutto dietro alla vincitrice del campionato. La Guimatrag ora è a -2 da Mirandola, e sabato prossimo ci sarà proprio lo scontro diretto in terra modenese. Attenzione però anche alle spalle ad una Modena Est che non molla, anche se i cinque punti di margine sono un buon cuscinetto per brindare ai play-off. Della partita con Massa, non c'è molto da dire. E' una Guimatrag senza pietà, quella che azzanna alla giugulare i toscani sin dal primo scambio. C'è voglia di tornare al successo in casa rossoblu, lo si intuisce dai primi attacchi di Armeti e Romani, che chiuderà come top scorer con 15 punti. Il doppio 25-16 dei primi due set non è mai in discussione, Massa prova a lottare un po' nel terzo dove anche Ligabue e Garuti si rendono protagonisti, ma il 25-22 che vale il 3-0 è comunque in pieno controllo
TABELLINO: SCANDIANO - MASSA 3-0 (25-16, 25-16, 25-22)
Scandiano: Romani 15, Bellei, Armeti 8, Barigazzi 4, Bassoli 6, Inserra 7, Ferrari R lib, Sgarbi, Barbanti lib2, Santini, Gabrielli, Garuti 2, Ligabue 5. All. Panciroli


(19/04) - Vai Guimatrag, chiudi il discorso play-off. Il match interno contro Massa (sabato, ore 18.30) è l'occasione per respingere l'assalto di Modena Est e cancellare gli ultimi due ko. Dimenticare Ferrara e il derby, e ripartire per un grande finale di stagione. E' questo l'obiettivo della Guimatrag Scandiano, che a 3 giornate dal termine del campionato dI B2 vuole chiudere i conti play-off. I due ko contro la capolista e nel derby con Campegine hanno lasciato comunque in dote cinque punti di margine su Modena Est, l'unica rivale che può portare via il 3° posto, ma ora Barigazzi e compagni hanno voglia di fare vedere a tutti quanti di poter lottare ancora per la promozione. Se non diretta, appunto passando dai play-off, magari con un 2° posto che è difficilissimo da raggiungere (Mirandola è a +5), ma non è ancora impossibile considerando che al prossimo turno ci sarà Mirandola-Scandiano. Sabato alle ore 18.30, al Palestrone di Scandiano (come sempre ingresso gratuito), c'è la gara contro Massa che deve sancire il ritorno al successo dei picchi. Per ripartire senza paura, verso il sogno promozione

ZINELLA BO (21/04) - Esce sconfitta dal campo di Parma la Sway Zinella. Sono bastati tre set alla Opem Audax Parma per superare questi gialloneri, che non sono riusciti a ripetere la prestazione positiva della scorsa settimana. Zinella che è infatti andata subito in svantaggio nel primo set, con Parma che è riuscita fin dall’inizio ad accumulare un consistente vantaggio – con un break che li ha portati dall’8-5 fino al 13-5. Dopo il secondo time-out chiamato dal coach Danilo Grassilli (sul 13-5 appunto) è sembrata arrivare una timida reazione da parte degli ospiti, ma è valsa soltanto a recuperare un paio di punti (15-9). Dopo questo il gioco è tornato in mano a Parma, e per i gialloneri non c’è stato nulla da fare. Ancora in difficoltà gli ospiti nel secondo set. Fin da subito in svantaggio (8-3), sono riusciti a tenere invariate le distanza per un po’(sul +5 per i padroni di casa). Divario che però è aumentato a partire dal secondo time-out tecnico, senza una vera risposta dei gialloneri. Molto meglio infine il terzo set dei bolognesi, che hanno tenuto testa agli avversari andando avanti per un lungo tratto punto a punto (fino al 13-13). A ridosso del secondo time-out tecnico però qualcosa si è inceppato e Parma ha guadagnato quei punti (portandosi sul 16-13) che le sono valse la vittoria di set e match – ed ai quali si sono aggiunti altri tre punti nel finale. Duro il commento sul match del libero Riccardo Not, che oggi è stato costretto a guardare la partita dalla panchina, bloccato da continui problemi alla schiena: “Di certo affrontare un avversario come questo è sempre difficile, perché ha messo in campo una buona pallavolo, sbagliando molto poco e giocando bene. Tuttavia non mi è piaciuta la prestazione messa in campo dalla nostra squadra, è sembrata svogliata e senza la convinzione di poter cercare di vincere. E il risultato finale è maturato soprattutto per questo” La prossima partita dei gialloneri è prevista per sabato 27 aprile, al Copernico Sport-City, contro la Fanton Modena Est
TABELLINO: AUDAX PARMA - ZINELLA 3-0 (25-14 25-14 25-19)
Parma: Curto 6, Chioni 1, Frazzi 6, Ferrari 7, Caramaschi 9, Corradini 6, Godi lib, Montani 5, Filippi ne, Cargioli 2, Soncini 2, Bozza ne, Copelli ne, Carpi lib. All Meringolo
Zinella: Lambertini 9, Dalla Casa 2, Croati 7, Bellei 6, Emiliani 5, Ballandi 4, Not lib, Spirito ne, Gruessner 1, Fiori. All. Grassilli


(19/04) - La Sway Zinella affronterà la Opem Audax Parma sabato 20 aprile (inizio ore 18:00), per la partita numero 24 del campionato di Serie B2. Parma occupa attualmente la non a posizione in classifica e, in virtù dei suoi ventinove punti, ha già conquistato la salvezza. Due vittorie nelle ultime due giornate hanno in particolare suggellato questa salvezza: due sonori 3 a 0 rifilati a Massa e, prima, a niente meno che Mirandola, seconda forza del campionato. Una squadra competitiva quella di Parma, che ha conquistato un’anticipata salvezza, navigando tranquillamente a metà classifica. Il ricordo da parte dei gialloneri non è di certo dei migliori: all’andata vinse Parma 3 a 0, contro una Zinella in netta difficoltà. Alla partita di sabato i gialloneri arrivano dalla prima vittoria casalinga, il 3 a 2 conquistato su Ravenna la scorsa settimana. I bolognesi non hanno più nulla da dire al campionato, essendo ormai retrocessi, ma queste ultime partite dovranno essere occasione per chiudere dignitosamente il torneo con delle prestazioni positive, come è successo contro Ravenna. Quindi i ragazzi di Danilo Grassilli andranno a Parma per cercare di giocarsi le proprie carte, senza pressioni, sperando di tirar fuori una prova simile a quella di sabato scorso. Per affrontare la partita i gialloneri dovranno forse rinunciare al libero Filippo Mazzoni e, visti i recenti problemi fisici del primo libero Riccardo Not, che gli hanno consentito di giocare con scarsa continuità, a sostituirli entrambi dovrebbe essere lo schiacciatore Luca Cordano. Saranno inoltre assenti il centrale Davide Decarli e il palleggiatore Pietro Soli, alle prese con i rispettivi infortuni, mentre rientrerà Giovanni Bellei, assente nell’ultima gara

CARIFE FERRARA (15/04) -
MASSA (21/04) - Massa perde a Scandiano. Solita prestazione altalenante della squadra di Tazzini che, opposta ad una delle grandi del torneo, offre una prestazione scialba e troppo ricca di errori e passaggi a vuoto per sperare di portare a casa punti. Situazione sempre più complessa per Massa la cui corsa salvezza è ora appesa ad un filo.
1° set: Massa senza Nicola Aliboni e senza Ceccherini si schierava con Guidi e Lazzarini in diagonale, Baldini e Pucciarelli al centro, Poli e Facchini di banda e Vignali libero. Inizio tutto per i padroni di casa (7-1). Massa incapace di passare (murate subite da Lazzarini, Poli e Facchini) e Scandiano molto brava nel concedere pochissimo in difesa. Al secondo tempo tecnico padroni di casa avanti 16-6. Massa a rientrare (16-11) ma a disfare sbagliando tutto quanto costruito. Due errori al servizio di Massa riconsegnavano il break agli avversari che poi chiudevano a 16.
2° set: nel secondo parziale Massa a giocarsi il set punto su punto con Scandiano fino al 13-11. Uno dei difetti della squadra di Tazzini è però quello di portarsi dietro l'errore e così ad uno sbaglio (14-11) ne seguivano altri due (2 ricezioni ed un attacco out) che portavano al secondo tempo tecnico i padroni di casa sul più cinque (16-11). Alla ripresa ancora Scandiano ad affondare il colpo (20-11). Massa risaliva solo fino a 12, tra l'altro con due ace di Lazzarini.
3° set: nel terzo parziale Massa ancora a lottare punto su punto. Tazzini confermava Riccardo Aliboni in campo, dopo l'ingresso negli ultimi punti del set precedente. Massa arrivava al secondo tempo tecnico per prima (15-16). Squadra a giocare punto su punto fino al 21-20 Scandiano. Qui Massa commetteva l'errore che consentiva il più due ai padroni di casa. Ace Scandiano per il 23-20 e gara in congelatore
TABELLINO NELLO SPAZIO DELLO SCANDIANO

(19/04) - Uno sprint lungo tre gare. La sconfitta con Parma ha lasciato segni nel morale e nel roster di Massa. Il ritmo della corsa salvezza non lascia però spazio ai rimpianti e chiede a tutti di fare la propria parte per ottenere l'obbiettivo stagionale. Questo sabato alle 18.30 la squadra di Luca Tazzini sarà di scena al Palestrone di Scandiano per affrontare la formazione reggiana della Guimatrag. Quasi una mission impossible conquistare punti contro quella che è la terza forza del torneo e oltre tutto farlo senza Nicola Aliboni squalificato dopo il rosso rimediato nella burrascosa gara con Parma del turno precedente. Davanti Massa si troverà l'ex Davide Bassoli, centrale in forza alla squadra del patron Vullo nell'ultimo torneo di B1, e tanti giocatori di alto livello come il regista Bellei e l'altro centrale Inserra. Insomma, una corazzata, contro cui Massa deve provare a superare se stessa
CAMAIORE (22/04) - L’Upc centra l’obiettivo, porta a casa il match in tre set e si aggiudica l’intera posta in palio che la mette fuori dalla zona rossa a +2 su Massa. Il gioco espresso non è dei migliori ma la grinta e la voglia di conquistare questo preziosissimo successo erano evidenti, soprattutto nel terzo set quando dal 19-24 annulla ben cinque palle set agli ospiti per poi siglare sul 27-25. L’Upc sabato replica al Pala Camaiore e contro Ravenna vuole chiudere il discorso salvezza. Vietato quindi abbassare la guardia, ora un’intensa settimana di allenamenti per arrivare all’appuntamento nella miglior forma possibile. Per l’Unione Pallavolo Camaiorese Cravedi schiera in campo Dati, Chiti, Amore, Concepito, Nannini, Bernieri, libero Luperi. Per La Spezia Giorgi schiera Giannarelli, Scatizzi, Ragosa, Colombini, De Lucchi, Boggio. Liberi Botti e Baldassare.
Primo set: avvio equilibrato per le due formazioni anche se i primi 5 punti sono tutti targati Upc con 2 attacchi vincenti un ace e due errori al servizio. Il primo punto per Spezia lo conquista il regista Ragosa. Al primo time out tecnico Spezia è avanti 7-8, al rientro il muro del capitano porta l’Upc in parità. I bianco blu trovano il break e si portano sul 13-10 che costringe Spezia al time-out. L’Upc tiene il vantaggio ed al secondo time out tecnico giuda 16-12. Con Amore i locali allungano e si portano sul 19-13. Spezia prova a rientrare, ma Nannini sigla il parziale sul 25-19.
Secondo set: squadre in campo con le stesse formazioni. Avvio equilibrato con Upc che grazie ad un mini break si porta sul 8-5 al time out tecnico e sono sempre i bianco blu a guidare al 2° che li vede avanti 16-14. Al rientro Boggi riconquista palla, ma Chiti e Amore trascinano l’Upc e sul 19-15 è time out Spezia. Colombini guida la rimonta di Spezia mettendo a segno tre dei quattro punti che valgono la parità e che costringe Cravedi a chiamare il suo primo time out dell’incontro. Al rientro Spezia passa in vantaggio, ma Nannini ripristina la parità. La fase finale è punto – punto con Spezia che è ha la prima palla set, Nannini annulla e conquista a muro la prima per l’Upc. Per Giorgi è il momento di fermare il gioco (25-24), ma al rientro è proprio un errore degli ospiti ad assegnare il parziale ai biancoblu.
Terzo set: squadre in campo con le stesse formazioni. Buon avvio dell’Upc che al time out tecnico guida 8-4, ma poi si rilassa, sbaglia e facilita Spezia che trova il pari. Sul 8-8 Cravedi è costretto a chiamare il suo primo time out. Il time out non ottiene l’esito sperato ed è Spezia a macinare punti portandosi avanti 13-16 al secondo time out tecnico per poi allungare 13-19. Costretto ancora a fermare il gioco Cravedi dà l’input giusto, al rientro gli schiacciatori bianco blu accorciano le distanze (18-21), ma grazie ad un ottimo Colombini Spezia sul 19-24 ha la sua prima palla set. Capitan Bernieri annulla, seguito da Amore. Sul 22-24 è time out Spezia e con due attacchi punto Chiti porta l’Upc in parità. Spezia non ci sta e va a segno, Concepito riconquista palla e la prima intenzione di Nannini su ricezione lunga degli ospiti, regala la prima palla match ai bianco blu che sorretti dagli incitamenti del pubblico locale prestano massima attenzione. Giannarelli per Spezia spara in rete, il Pala Camaiore esplode, l’Upc esulta, porta a casa tre punti ed esce dalla zona rossa

(19/04) - A mente fredda lo schiacciatore dell’Upc Livio Concepito analizza la sconfitta di Modena e lancia uno sguardo al calendario che per due settimane consecutive li vedrà scendere in campo al Pala Camaiore, a partire da domenica (21 aprile) contro La Spezia (fischio d’inizio ore 18).
A Modena cosa è mancato?
“Direi che la partita contro Villa d’Oro è stata il frutto di una settimana di allenamenti non proprio esaltanti, forse ci manca l’abitudine a stare in palestra e a lavorare bene dall’inizio alla fine, è chiaro che più uno si allena e meglio lo fa, più le prestazioni migliorano. Detto questo a Modena ci è sicuramente mancato un po’ di carattere, non c’è stato quel mordente che abbiamo invece avuto nel derby contro Massa e che abbiamo espresso solo nel set vinto”.
Uscire senza nemmeno un punto quanto pesa?
“In chiave salvezza portare qualche punto a casa sarebbe stato fondamentale, del resto non si può sempre sperare che le altre concorrenti alla salvezza non facciano il loro dovere, bisogna contribuire da soli al raggiungimento del risultato”.
Adesso affronterete Spezia e Ravenna, entrambe di fronte al pubblico di casa.
“Dobbiamo e ci stiamo allenando al massimo per portare a casa il premio finale per una stagione segnata da mille difficoltà e per toglierci la piccola soddisfazione di mantenere la categoria. La salvezza è alla nostra portata e solitamente in casa giochiamo meglio che in trasferta, quindi dovremo sfruttare al massimo questo doppio turno di fronte ai nostri tifosi e ci aspettiamo un pubblico numeroso e caloroso come quello visto contro Massa”
Vai all'Home Page

vai al calendario completo
Gossolengo Pc PROM
64
Pavidea Fiorenzuola P.O.
57
Farmabios Pv
45
Games Lodi
42
Garlasco Pv
40
Gramsci Re
39
Seveso Mb
37
Vigevano Pv
36
Pro Patria Mi
31
SDP ANDERLINI
31
Valpala Bg RETR
23
VIGNOLA RETR
23
Giovolley RETR
18
CARPI RETR
18
24° GIORNATA - 20/04
Pro Patria Mi ANDERLINI
3-2
Gossolengo Pc Fiorenzuola
1-3
Vigevano Pv Garlasco Pv
3-2
Games Lodi Giovolley Re
3-0
VIGNOLA Seveso Mb
3-0
Farmabios Pv CARPI
3-0
Gramsci Re Valpala Bg
3-1
25° GIORNATA - 27/04
Fiorenzuola Giovolley Re  
Valpala Bg Vigevano Pv  
Gramsci Re Games Lodi  
ANDERLINI Gossolengo Pc  
Garlasco Pv Pro Patria Mi  
CARPI VIGNOLA  
Seveso Mb Farmabios Pv  

TEXCART CARPI (22/04) - TABELLINO. GROPELLO - CARPI 3-0 (25-21 25-13 25-17)
Gropello: Rondini 10, Radovanovic 6, Negroni, Marelli D, Castellotti 2, Milesi 12, Beltran 1, Negri ne, Caroli 17, Maspero 5, Dellavia lib. All. Orlandi
Carpi: Lanza 2, Calanca 1, Bonetti 9, Bettini 5, Rebecchi 4, Gaiuffi 2, Dallari lib, Benatti 5, Goldoni, Ruini 3, Garuti, Rosi 4. All. Amari
Note. Gropello: ace 5, bs 7, muri 13. Carpi: ace 0, bs 10, muri 2. Durata set: 24', 22', 25'

VEMAC VIGNOLA (22/04) - Dopo la sconfitta nel derby di sabato scorso, la Vemac prova a concludere a testa alta il suo campionato ed affronta la Primedil Seveso che arriva a Vignola oramai tranquilla. Per coach Manicardi la formazione è la stessa e ci si attende una reazione d'orgoglio dalle nostre ragazza. Pronti via e Seveso va 5-1 costringendo il miste al primo tempo; da qui pian piano le biancoblu entrano in partita e impattano 5-5. Il set prosegue sul filo dell'assoluta parità, 8-7 per le ospiti al primo TTO e ancora punto a punto fino al 15 pari. Da qui approfittando di alcuni errori e di una Marini ritrovata, la Vemac piazza un parziale di 10-0 e chiude il set 25-15. Il secondo set parte come si è concluso il primo con la Vemac che va 6-0; le brianzole sembrano già in vacanza e per le nostre ragazze la strada è in discesa. Sul 24-15 fa il suo esordio in B Natalia Orlandi, classe 93, che tocca subito a muro permettendo la rigiocata che chiude il set con lo stesso ponteggio del primo 25-15. Il terzo set non ha storia, la Vemac ha più motivazioni e le riesce tutto; Marini, Magnani, Lolli, Bonacini e Zanasi passano da tutte le posizioni, dall'altra parte della rete la voglia di tornare in fretta a casa è tanta e alla fine il match si chiude con un attacco punto di Pagliani. La reazione d'orgoglio c'è stata e dopo lungo tempo si è rivista la Vemac di metà campionato, forse troppo tardi ma la speranza è sempre l'ultima a morire per cui attendiamo il risultato della Pro Patria di stasera e ci prepariamo all'ultimo derby stagionale in programma sabato prossimi in quel di Carpi
TABELLINO: VIGNOLA - SEVESO 3-0 (25-15 25-15 25-14)
Vemac: Magnani 7, Manni 3, Marini 16, Zanasi 7, Bonacini 9, Lolli 12, Di Vincenzo lib, Novi ne, Bellavia ne, Mattioli ne, Pagliani 1, Pellino lib2, Orlandi. All. Manicardi
Seveso: Corbetta lib, Rappo, Marin, Broggi lib2, Rusin, Bianchi, Mauri, Monti, Passero, Rossi, Grieco, Resnati, Grimaldi. All. Sardelli
SDP ANDERLINI (22/04) - TABELLINO: PRO PATRIA - ANDERLINI 3-2 (26-24 25-22 23-25 23-25 15-7)
Pro Patria: Chiodini 16, Volpi 1, Aquino 18, Betale 14, Corti 12, Bellè 14, Gambino lib, Anghileri 3, Pulatova, Vittura, Mascaretti 9, Taverna. All. Brugnone
Anderlini: Brina 10, Nicolini 1, Ferrari 12, Mambelli 13, Alfonsi 11, Pagani 8, Gennari lib, Galli 3, Faietti 1, Erricchiello, Pampana, Cigarini 2. All. Maioli
Note. Pro Patria: ace 13, bs 15, muri 8. Anderlini: ace 8, bs 7, muri 10. Durata set: 29', 28', 32', 30', 16'
Vai all'Home Page

IL SOFTWARE DEI RISULTATI DEI CAMPIONATI NAZIONALI



IL SOFTWARE DEI RISULTATI DEI CAMPIONATI REGIONALI



vai al calendario completo
- VIGNOLA
59
San Martino
56
- CASA MODENA
48
- TORRAZZO
47
- CASTELFRANCO
45
- Portomaggiore
39
- New Volley Fe
34
- Atletico Bo
22
- VILLA D'ORO CARNABY
20
- CORLO
20
- POZZA
18
SPEZZANESE
18
- Elleppi Burger King Bo RETR
6
1 promossa tra le 8 partecipanti ai play-off
retrocesse in DM le ultime 2 e le 2 peggiori terze
(al momento salva Ventil System Gir. C)
24° GIORNATA - 20/04
CASTELFRANCO riposa  
San Martino CORLO
3-2
VIGNOLA Portomaggiore
3-2
New Volley Fe SPEZZANESE
3-1
Atletico Bo POZZA
3-1
Burger King Bo TORRAZZO
1-3
CASA MO CARNABY
3-0
25° GIORNATA - 27/04
CORLO SPEZZANESE  
CARNABY VIGNOLA  
CASA MO New Volley Fe  
riposa San Martino  
Portomaggiore CASTELFRANCO  
TORRAZZO Atletico Bo  
POZZA Burger King Bo  
VILLA D'ORO CARNABY (21/04) - TABELLINO: CASA MODENA - VILLA D'ORO CARNABY 3-0 (25-13 25-13 25-22)
Casa Modena: Bisi 9, Manzini 4, Bevilacqua 13, Miselli 14, Bossi 7, Scaltrini 8, Di Nucci lib, Mantovani 3, Sighinolfi 2, Montali ne. All. Cambi
Villa d'Oro Carnaby: Bigiani 10, Ciaccia 2, Mincione 6, Accorsi 2, Mari 2, Bedogni 7, Baschieri lib, Bertelli, Navone, Neri, Pirondi. All. Pederzoli
Note. Casa Modena: ace 7, bs 8, muri 10. Villa Carnaaby: ace 1, bs 10, muri 2. Durata set: 18', 20', 26'


(18/04) - Partita proibitiva per i ragazzi di Zombie che incontreranno Casa Modena. Tutti a disposizione per cercare nell’impresa di strappare qualcosina per la volata salvezza. Fischio d’inizio 18:30. Stay tuned !!!

OFG VIGNOLA (21/04) - Un set in due partite. Tanto basta a Vignola per aggiudicarsi il campionato di serie C maschile 2012/2013. Non bastano, infatti, i due punti ottenuti contro un coriaceo Team Volley, che ha portato al tie-break la capolista al Palazzetto di Via Grandi. Non succedeva dalla prima giornata che si perdessero punti in casa, ma Portomaggiore ha dimostrato di essere una ottima squadra: già all'andata, nonostante lo 0-3 in favore dei rossoneri, avevano creato non pochi grattacapi ai giocatori di Malservisi. San Martino perde un punto in casa contro Corlo (a cui vanno i nostri ringraziamenti!), lo perde anche Vignola, ergo niente di fatto: bisognerà attendere sabato prossimo per una nuova possibilità di promozione. Vignola si presenta ai nastri di partenza con Mazzoli-Marani, Zapparoli-Malmusi, Morandi-Pinelli e Tosatti in fluorescenza. Il primo set è piuttosto equilibrato, si gioca punto a punto e nessuna delle due squadre sembra in grado di dare lo “strappo” necessario per involarsi alla conquista del parziale sinché una sequela di errori più o meno grossolani da parte dei padroni di casa consentono agli ospiti di concludere a proprio favore il parziale. Cambio campo e Vignola si riprende ciò che è suo: 25-10 senza se e senza ma. Il gioco seguente vede la capolista portarsi avanti di qualche punto e chiudere 25-20, mentre il quarto vede la falsariga del primo e si va tutti al tie-break, dove i padroni di casa, punti nel vivo per il punto perso, non lasciano scampo a un Team Volley più rinunciatario, ed è subito 15-7. Divertente il siparietto riguardo Azouz Marzouk Marani che crolla per terra come colpito da una fucilata; il secondo arbitro suggerisce un'ammonizione per simulazione.... brrr.... agghiacciande... Migliori marcatori della partita Mazzoli e Morandi con 18 punti, segue Pinelli con 16 e Malmusi e Scanzano con 10. L'obiettivo promozione non è centrato ma è sempre più vicino, e qualora dovesse essere ottenuta nel primo parziale contro Kamiceria Carnaby, al di là di un onesto turnover per fare giocare chi ha avuto meno occasioni, non si pensi che la capolista voglia “vendere” partite o fare pagliacciate, falsando una volata salvezza che si sta rivelando molto interessante. Appuntamento a lunedì in palestra per un calcettone risanante...
TABELLINO. VIGNOLA - PORTOMAGGIORE 3-2 (19-25 25-10 25-20 22-25 15-7)
Vignola: Mazzoli 18, Marani 6, Malmusi 10, Scanzano 10, Morandi 18, Pinelli 16, Tosatti lib, Borghi ne, Govoni, Zapparoli 2, Galli ne, Ugolini. All. Malservisi
Portomaggiore: Fabbrini, Gelli, Pariali, Lazzari, Castellazzi, Cavalieri, Manzali, Albini M, Albini Mauro, Vecchiatini, Baroni, Ferro lib. All. Fabbrini
Note. Vignola: ace 6, bs 8, muri 12. Portomaggiore: ace 1, bs 9, muri 9. Durata set: 19', 20', 24', 27', 14'


(18/04) - Archiviata la vittoria su Corlo, campo difficile dove squadre quotate come Torrazzo, Casa Modena e Castelfranco hanno lasciato punti in questo campionato, a Vignola è tempo di guardare in faccia la situazione: manca poco alla fine e la posizione in classifica è troppo positiva per non fare un qualche calcoluccio in vista promozione, in barba al Karma, alla Qabbalah, profezie mazzoliane di Playoff, premonizioni oniriche o menate simili. La classifica dice +3 su San Martino con una partita in più da giocare rispetto alla squadra di Bellini; in quanto a quoziente set i ragazzi di Malservisi godono di un certo qual vantaggio, non così grande però da far dipendere tutto da loro per quanto riguarda la matematica certezza del primato già da questo fine settimana. Eh sì, perchè anche qualora dovesse arrivare una (comunque difficile da conquistare) vittoria pulita contro Team Volley, per poter gioire in casa Vignola e farsi pagare una lauta cena di pesce dal Noce ('d sicur....) San Martino dovrebbe perdere un set alla Bombonera contro i Cavròun di Corlo. Meglio dunque guardare in casa propria, c'è una partita non semplice da affrontare contro una squadra che all'andata, nonostante lo 0-3, fece una buona prova contro Marani e compagni, mettendoli in seria difficoltà. Si conti anche che Portomaggiore è squadra in salute, essendo andata a punti ben 8 volte nelle ultime 9 partite disputate e conta su validi elementi come Gelli, Borgatti, Fabbrini e Lazzari. Impegno dunque da non sottovalutare ma da affrontare con grande determinazione e la consapevolezza di quello che può valere. Procedono il recupero di Scanzano, fuori causa nelle ultime due settimane per un risentimento muscolare, e le vessazioni (sacrosante) perpetrate da Ugolini nei confronti del giuovine Borghi, che fa panca piana con l'asta scarica e poi si lamenta di essere stanco. Matte, fai poi meno maratone onanistiche...!! I muratoriani vi aspettano impazienti nella giornata di sabato, stesso posto stessa ora stessa voglia di vincere, sperando in un grande tifo e, perchè no, in un regalino da parte degli amici corlesi...! A por ellos y AUPA VIÑOLA!!!!

SPEZZANESE (21/04) - TABELLINO: NEW VOLLEY FERRARA - SPEZZANESE 3-1 (29-27 25-17 22-25 27-25)
New Volley: Dallara, Govoni, Borgatti, Taddia, Vecchiatini, Bortoluzzi, lib. Bonora, Bertazzini, Socali, Marzola. All. Zagni
Spezzano: Zambelli 14, Reggiani C 3, Ferrari 23, Reggiani A 6, Puviani 3, Canalini 7, Ponzana lib, Vezzù 10, Tassi 1, Martinelli ne. All. Roncaglia
Note. Spezzano: ace 4, bs 11, muri 6. Durata set: 25', 22', 24', 30'
POZZA (21/04) - - TABELLINO: ATLETICO BO - POZZA 3-1 (25-19 21-25 25-21 27-25)
Pozza: Bedogni 19, Gasperini 3, Vaccari 10, Scarabelli 11, Leoni 6, Zanti 6, Orlandi lib, Frigieri, Zagni 10, Vellani ne. All. Bosi
Atlwtico: Solimani 2, Baldini, Buscarino 10, Marcheselli 8, Roncacè ne, Belli 9, Castelli 12, Castellano lib, Tuci 4, Medici 3, Errani 11, Celico. All. Garuti
Note. Atletico: ace 7, bs 11, muri 4. Pozza: ace 5, bs 13, muri 8. Durata set: 22', 30', 28', 34'


(18/04) - Sabato trasferta fondamentale per Pozza che giocherà contro un’altra squadra che sta lottando per la salvezza. Starting six con Bedogni e Gasperini, Bosi e Scarabelli in banda, Leoni e Zanti al centro, Orlandi libero. A disposizione Frigieri, Vaccari, Vellani e Zagni
AUDAX TORRAZZO (22/04) - TABELLINO: BURGER KING - TORRAZZO 1-3 (23-25 25-20 21-25 23-25)
Burger King: Bonini, Bianchi, Brunori, Fontanarosa, Greco, Mercatelli, Marconini, Milani, Mauro, Prescimone, libero Muia. All. Dosi
Torrazzo: Montanari 17, Ferrari 2, Giusti 21, Barbolini N 7, Guidetti 7, Pasquesi 8, Domati lib, Cristani 4, Ricchetti 3, Artioli ne, Marocchi ne. All. Barbolini E
Note. Burger King: ace 2, bs 13, muri 5. Torrazzo: ace 3, bs 9, muri 10. Durata set: 20', 23', 23', 25'


(19/04) - Tempo di calcoli anche in casa Torrazzo. Archiviate le sconfitte.. che non fanno per niente morale, guardiamo avanti. Trittico decisivo per Barbolini e la sua squadra. In ordine: Burger King domani, Atletico mercoledi, e Portomaggiore l'ultima. L'obiettivo è fare 9 punti.. e vedere cosa fanno Castelfranco e Casa Modena. La prima ha una partita in piu', la seconda gode di un calendario favorevolissimo... Poi bisogna guardare anche gli altri gironi.. Si insomma troppa roba per i nostri cervelli mononeuronici. Quindi su le maniche e pensiamo a domani. Tutti a disposizione per il mister. La formazione non la so.. ma vedrete che non sbaglio se dico che Montanari, Giusti, Guidetti, Pasquesi e Domati saranno in campo dal primo punto.. Per gli altri.. vedremo... Come sempre Alè Tùràzz!!!
BBS CASTELFRANCO (21/04) - QUESTA SETTIMANA A RIPOSO

(18/04) - Questa settimana la BBS resta alla finestra a guardar cosa succede....Ogni tanto un pò di sano relax ci vuole. Alla prossima settimana

AQUA SAN MARTINO (21/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DEL CORLO

CASA MODENA (21/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DELLA VILLA D'ORO CARNABY

ATLETICO BO (21/04) - Secondo successo consecutivo per l'Atletico, contro Pozza in un match salvezza importantissimo Garuti deve fare a meno di D'Addato squalificato mentre gli ospiti si presentano al gran completo, con in campo anche l'allenatore Bosi, che come giocatore e' in grado di fare la differenza. Proprio Bosi insieme all'opposto Bedogni sono i pericoli maggiori per i bolognesi, ma con un buon approccio alla gara, un gioco attento e ben distribuito l'Atletico porta a casa tre fondamentali punti. Ottima prova corale, con apporto importante e decisivo anche dalla panchina. Adesso si naviga in acque piu' tranquille ma la situazione di classifica non permette rilassamenti, mancano ancora un paio di punti alla salvezza e le ultime due gare saranno durissime, a cominciare da mercoledi' 24 a Torrazzo, con i padroni di casa in piena lotta per un posto play-off e che all'andata rifilarono iun netto 3-0 a Marcheselli e compagni
TABELLINO NELLO SPAZIO DEL POZZA
POINT BREAK CORLO (21/04) - TABELLINO: SAN MARTINO - CORLO 3-2 (25-22 12-25 25-21 25-27 15-12)
San Martino: Caffagni 8, Bellini 5, Mazzali 11, Bonfiglioli 15, Corradini 14, Malagoli 7, Ferrari lib, Caffagni 6, Mingozzi, Goldoni4 , Prampolini 2, Verzelloni, Bertani lib2. All. Bellini

Corlo: Liberati 10, Bertagnoli, Pecorini 19, Luppi 14, Buratti 15, Manrovani 3, Pongiluppi lib, Farneti, Cambi, Corato, Farina 2, Stefani. All. Ravazzini
Note. Corlo. ace 2, bs 9, muri 14. San Martino. ace 6, bs 14, muri 15. Durata set: 25', 19', 24', 29', 19' 
Vai all'Home Page

vai al calendario completo
- Campagnola
57
- Busseto
55
- Monticelli Volley
47
- Libertas Pc
46
- Correggio
46
- Aurora Pr
37
- SDP ANDERLINI
35
- Sampolese
28
- Alga Pr
27
Marconi Re
19
-- Copra Pc
13
Fornovo RETR
13
-- Castellana RETR
6
1 promossa tra le 8 partecipanti ai play-off
retrocesse in DM le ultime 2 e le 2 peggiori terze
(al momento salva Ventil System Gir. C)
24° GIORNATA - 20/04
Correggio Monticelli
2-3
Aurovolley Pr Campagnola
1-3
Sampolese Castellana
2-3
Copra Pc Libertas Pc
1-3
riposa Busseto  
Fornovo ANDERLINI
1-3
Marconi Re Alga Pr
3-2
25° GIORNATA - 27/04
Campagnola Libertas Pc  
Alga Pr Sampolese  
Marconi Re Copra Pc  
Monticelli Aurovolley Pr  
Castellana Correggio  
Fornovo riposa  
Busseto ANDERLINI  

POLIESPANSE CORREGGIO (21/04) - Il sogno di Correggio si ferma sul più bello: Ongina passa a Fort Einaudi. La C.S.C. Poliespanse cede al tie-break nella gara decisiva per i play-off. Ora diventa durissima per il 3° posto. Ora è davvero dura. La gara della verità della C.S.C. Poliespanse Correggio è andata male, con Ongina capace di violare al tie-break Fort Einaudi, al termine di una gara ricca di alti e bassi, soprattutto per la formazione di Gianni Baratella. Che finisce sotto 2-0, poi porta tutti al quinto set, dove un successo terrebbe aperti tutti i giochi per i play-off. Il 15-9 con il quale s'impongono i piacentini è amarissimo, visto che ora Correggio finisce al 5° posto, a -1 dallo Steriltom terzo e dentro i play-off, ma con poche chances di superare le due formazioni piacentine (anche in virtù del minor numero di vittorie in caso di arrivo a pari punti). Peccato davvero aver sciupato due grandi occasioni nei match decisivi, anche se questa stagione del ritorno in C di Correggio non è ancora finita...

(19/04) - Ricordando il Prof Astolfi, c'è un Correggio-Ongina decisiva per i play-off. Un anno dopo la sua scomparsa, Fort Einaudi è pronto a riaccendersi di passione per la C.S.C. Poliespanse attesa alla sfida decisiva. Ricordando il Prof, un anno dopo. Quella di domani (ore 17.00) a Fort Einaudi sarà una sfida speciale per la C.S.C. Poliespanse Correggio. Un anno dopo la scomparsa del Prof Astolfi, nell'impianto dove la Correggio dei miracoli ha conquistato la serie A, si gioca un'altra partita decisiva. E' un'altra Correggio, è vero, ma lo spirito di quella squadra straordinaria c'è sempre, all'interno di quel magico palazzetto. E allora tutti a tifare questa C.S.C. Poliespanse Correggio che insegue un sogno play-off, a tre giornate dal termine del campionato di serie C.Il ko sul campo dello Steriltom Piacenza, dopo essere stati avanti 2-0, non ha pregiudicato la corsa dei ragazzi di Gianni Baratella.Correggio e Ongina sono appaiate infatti al terzo posto a quota 45, con Steriltom sotto appena di 2 lunghezze.E questo Correggio-Ongina pare proprio lo spareggio decisivo per conquistare quel 3° posto che significherebbe play-off. Quei play-off che vuole anche il Prof, da lassù

(18/04) - Un anno dopo, ciao Prof. Un anno fa, di questi tempi, si concludeva nel modo più bello e al tempo stesso più triste, la favola della squadra che non sapeva perdere. Quella C.S.C. Correggio, la Correggio del professor Gianfranco Astolfi e di grandi uomini che sapevano essere squadra vera, capace di conquistare la serie A2 dopo anni di inseguimenti e sogni svaniti per un soffio. Il 15 aprile 2012 è il giorno dei giorni, quando nella notte di Asti Nicola Romani mette giù l'ultimo pallone che significa serie A. Poi la corsa di quei meravigliosi ragazzi verso quel computer che li collega con un letto d'ospedale dove il loro allenatore sta lottando contro la malattia che, 4 giorni più tardi, ci porterà via il prof Astolfi. Una dedica indimenticabile, come non ci possiamo levare dalla mente e dagli occhi, quell'interminabile applauso a Fort Einaudi prima di Correggio-Iglesias, la partita che andò in scena poche ore dopo i funerali del prof. La storia di correggio ad altissimi livelli nazionali finirà li, ma lo spirito di quella squadra rimarrà per sempre. come il ricordo del prof, il nostro prof
Video ricordo: http://www.youtube.com/watch?v=z9eejF7BgYY&list=UUFXCEG_rVynyNPygpeaTaEA&index=2

SDP ANDERLINI (22/04) - TABELLINO: FORNOVO - ANDERLINI 1-3 (25-16 21-25 19-25 23-25)
Anderlini: Benincasa 12, Dal Pozzo 3, Messori 13, Mocelli 10, Manicardi 7, marchesi 7, Cremaschi lib, Miglioli 1, Rossi 1, Rigillo, Balestrazzi. All. Barozzi
Note. Anderlini: ace 8, bs 12, muri 7
Vai all'Home Page

vai al calendario completo
SAN DAMASO PROM
69
VILLA D'ORO P.O.
54
Persicetana
51
Climartzeta Castenaso
47
NONANTOLA
46
Pgs Auto-outlet Fe
38
MARANELLO
32
CASTELVETRO
32
Progresso Bo
30*
Far Castenaso
30
Cento
26
Agriflor Imola
21
VOLLEY MODENA
20
Altedo RETR
5
* 3 punti di penalità
1 promossa tra le 8 partecipanti ai play-off
3 retrocesse in DF
24° GIORNATA - 20/04
MARANELLO Progresso Sace
3-0
CASTELVETRO Pgs Ferrara
1-3
Climartzeta Bo Far Castenaso
3-0
Altedo VOLLEY MO
2-3
NONANTOLA VILLA D'ORO
3-2
Persicetana SAN DAMASO
1-3
Agriflor Imola Cento
2-3
25° GIORNATA - 27/04
Pgs Ferrara VOLLEY MO  
Cento Climartzeta Bo  
Agriflor Imola Altedo  
Progresso Sace CASTELVETRO  
Far Castenaso MARANELLO  
SAN DAMASO NONANTOLA  
VILLA D'ORO Persicetana  

ERBORISTERIA DEL VIALE VILLA D'ORO (21/04) - TABELLINO: NONANTOLA - VILLA D'ORO 3-2 (18-25 25-14 25-21 21-25 15-13)
Nonantola: Versari 21, Gamberini 3 , Serafini 9, Rosi 11, Bertarini 12, Brandoli 15, Barbieri lib, Bellei, Orsini 1, Malagoli, Ghidoni 2. All. Bernardi
Villa d'Oro: Crotti 3, Della Casa 2, Ferriani 20, Storari 11, Anderlini 3, Vai 8, Bertuzzi lib, Viapiano 7, Trevisan 7, Vaccari ne, Bertoli ne, Malpezzi lib2. All. Martinelli
Note. Nonantola: ace 6, bs 13, muri 10. Villa: ace 7, bs 8, muri 8. Durata set: 20', 19', 27', 30', 19'


(18/04) - Campar senza fatica è bensì una voglia antica. E questo sabato di fatica se ne prospetta parecchia: ore 18.30 match per le rossonere sul terreno del Nonantola, in lotta per mantenersi nella zona play off. C'è bisogno di tutte, anche delle Cornacchie più latitanti ed acciaccate. Perché quando si ha l'acqua alla gola... in alto la testa! Se è vero che il mare calmo non rende bravo il marinaio...

MARANELLO (18/04) - Dopo la deludente prestazione di Sabato scorso si spera in una prova d'orgoglio delle nostre ragazze, almeno davanti al pubblico amico! Dal punto di vista della classifica direi che entrambe le squadre possono stare serene, ma comunque da parte nostra ci aspettiamo una prova di carattere per chiudere positivamente una stagione disputata sotto alle aspettative. La probabile formazione dovrebbe vedere Magagni nel ruolo di opposta con capitan Bernabei al palleggio, Baranzoni e Leoni S. schiacciatrici, Barbolini e Bedini centrali con Puglisi libero, a disposizione Bartolini, Leoni L., Roccaforte, Facchini, Annovi e Borghi come lib2... IN BOCCA AL LUPO!!!!
FIAP NONANTOLA (21/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DELLA VILLA D'ORO
CALANCA CESARE PERSICETANA (20/04) - Si sa che quando l'avversario è una corazzata che ha vinto tutte le battaglie la partita non è semplice e se non giochi al 150% delle tue possibilità dall'inizio alla fine il risultato è scontato nemmeno se giochi nella tua fortezza imbattuta e con buona parte del pubblico dalla tua parte... Dura solo 2 set la resistenza della Persicetana all'assalto delle agguerrite modenesi di S. Damaso. Superiori fisicamente, tecnicamente ma soprattutto di testa e forti della fresca promozione in B2; solo nel secondo parziale abbiamo visto l'atteggiamento giusto di squadra necessario per impensierire un avversario di questo calibro
TABELLINO NELLO SPAZIO DEL SAN DAMASO
COOP LEGNO CASTELVETRO (23/04) - TABELLINO. CASTELVETRO - PGS FERRARA 1-3 (25-2215-2519-25 24-26)
Castelvetro: Leone 9, Bazzani 4, Vitale 10, Serri 8, Riccó 14, Morandi 5, Gasparini lib, Lusvardi ne, Ruffilli ne, Simonini ne, Sandoni 2, Rallegri 4. All. Reggiani
Note. Castelvetro: ace 10, bs 12, muri 1
AGRIFLOR IMOLA (22/04) - Solo la matematica tieni accesa una flebile speranza, l’Agriflor doveva vincere la sfida interna con il Cento, servivano tre punti per avvicinare le estensi, le azzurre hanno lottato, ma non sono riuscite nell’impresa ed è arrivata l’undicesima sconfitta consecutiva, ma questa volta, è arrivato almeno un punto. Ora a due partite dalla fine Imola deve recuperare ben 5 punti, in pratica c’è da vincere entrambi gli incontri e sperare che le centesi non aggiungano altri mattoncini all’attuale graduatoria. Un’impresa difficile, quasi impossibile per un gruppo che in questa stagione ha dovuto fare i conti con mille problemi. A dispetto di queste difficoltà, soprattutto di organico, Imola nell’ultima sfida ha lottato e soprattutto dato del filo da torcere alle ospiti, ma non è bastato per fare punti. Dopo aver vinto il primo e il terzo set, Okrachkova e compagne hanno prima ceduto il quarto parziale fermandosi a 21 punti, e qui c’è più di qualche rammarico. Sul 2-2, il tie break è stato tirato, ma la ruota non è girata dalla parte giusta. Ora le azzurre giocheranno in casa con Altedo sabato prossimo, e poi chiuderanno a Nonantola con le modenesi che sono quinte in graduatoria. Ci vuole il miracolo
TABELLINO: IMOLA - CENTO 2-3 (25-18 19-25 25-15 21-25 12-15)
Imola: Devetag 7, Monduzzi, Betti 15, Marino 14, Okrachkova 14, Orlandi 13, Cavalli lib, Martelli, Savio, Zen, Zaniboni, Rossini. All. Cavazza


(18/04) - Il momento è di quelli cruciali, da segnare sul calendario. L’Agriflor, reduce da dieci sconfitte consecutive, non si può più permettere di sbagliare. Ora le azzurre sono con le spalle al muro, dall’altra parte della rete ci sarà il Cento, le ospiti hanno quattro punti in più delle imolese e c’è da accorciare la classifica per avere ancora la speranza di poter giocare in serie C anche nella prossima stagione. Fin qui per Imola è stato un campionato costellato da mille difficoltà, la dirigenza di Diffusione Sport aveva immaginato un altro torneo, difficile, ma non pieno di imprevisti e poche soddisfazioni da mettere in cassaforte com’è attualmente. L’Agriflor è ancora in emergenza, il tecnico Vane Cavazza avrà ancora problemi di organico a cui dover far fronte della squadra iniziale sono rimaste in sette a cui sono state aggregate 2 atlete della seconda squadra (Sara Savio e Sara Martelli). Ora sotto con Cento, poi l’ultima partita di campionato. Un incontro per volta, terminata la stagione si penserà alla prossima passando all’analisi degli errori commessi

AMENDOLA VOLLEY MO (21/04) - TABELLINO. ALTEDO - VOLLEY MO 2-3 (21-25 25-14 25-23 18-25 13-15)
Amendola Volley Mo: Cozzani 25, Cavani 1, Romagnoli 14, Ferrarini 15, Panini 14, Mezzetti 3, Petrachi lib, Corni 3, Paterlini, Pezzoni, Arnone ne, Lusetti ne. All. Magnani
Note. Volley Mo: ace 12, bs 10, muri 3. Durata set: 25', 20', 23', 20', 17'

SAN DAMASO (20/04) - TABELLINO: PERSICETANA - SAN DAMASO 1-3 (19-25 25-22 18-25 13-25)
Persicetana: Bina 1, Bongiovanni 2, Roccato 13, Paviotti 3, Molinari 3, Manni 4, Panzetta lib, Manganelli 6, Bombarda 4, Zini 4, Scagnolari, Forni. All. Levagnini
San Damaso: Rebecchi 17, Cotti 3, Bellei 12, Riccò 15, Nasi 14, Pelloni 12, Caselli lib, Andreoli, Sargenti ne, Borghi. All. Forti
Note. Persicetana: ace 4, bs 10, muri 6. San Damaso: ace 5, bs 17, muri 10. Durata set: 20', 24', 27', 20'

Vai all'Home Page

vai al calendario completo
Ilma Mobili Parma
66
Alistar Guastalla
63
Arbor Re P.O.
51
Cormo San Martino
39
San Marco Pegognaga
37
Atm Moglia
36
Corte di Gonzaga Re
36
Rebecchi Rivergaro
34
Bassa Reggiana
34
Gennarini Tr. Montecchio
28
Canottieri Ongina
26
SPEZZANESE
25
Cadeo Ardavolley RETR
16
Calerno RETR
13
1 promossa tra le 8 partecipanti ai play-off
3 retrocesse in DF
24° GIORNATA - 20/04
Rivergaro Arbor Re
3-0
Ardavolley Guastalla
0-3
Sport Parma Bassa Reggiana
3-0
Pegognaga Montecchio
2-3
Ongina Gonzaga Re
3-2
Moglia San Martino
3-0
SPEZZANESE Calerno
3-0
25° GIORNATA - 27/04
Guastalla Montecchio  
Calerno Sport Parma  
SPEZZANESE Pegognaga  
Arbor Re Ardavolley  
Bassa Reggiana Rivergaro  
San Martino Ongina  
Gonzaga Re Moglia  
SPEZZANESE (02/04) -
ARBOR RE (23/04) - TABELLINO: RIVERGARO - ARBOR 3-0 (25-20 25-21 25-21)
Arbor: Caluzzi 1, Cocconi 2, Cigarini 12, Pedroni 14, Iori S 7, Bellei 6, Masoni lib, Viani 1, Magnani 1, Ramos, Artioli ne. Iori E. ne. All. Piccinini

CORMO SAN MARTINO (22/04) - TABELLINO: MOGLIA - SAN MARTINO 3-0 (25-19 25-23 25-23)
San Martino: Bianchini 7, Prandini 1, Arduini 15, Piccinini 4, Violi 7, Pavarini 3, Marchi lib, Bellucci ne, Rebecchi 3, Giaroli 2, Fontanesi ne, Della Casa ne, Ferri lib2. All. Catellani
Note. San Martiino: ace 3, bs 9, muri 5

Vai all'Home Page

vai al calendario completo
Sala Bolognese
52
MODENA EST
51
Crevalcore
47
PALLAVOLO VGM
47
Zinella Bo
37
SOLIERA
34
SASSUOLO
33
TORRAZZO
28
SAN FELICE
23
CAVEZZO
20
BASSER
20
CASA MODENA (wild card)
1
3 promosse tra le 12 partecipanti ai play-off
8 retrocessioni totali escluse wild-card
(casa modena-zinella-involley), quindi:
Girone A: 3 retrocessioni
Girone B e C: 2 retrocessioni + peggior 9° tra i 2 gironi (B&P Gir.C peggio piazzata di S.Felice Gir.B)
21° GIORNATA - 13/04
CASA MODENA SASSUOLO
1-3
TORRAZZO PALL. VGM
2-3
Zinella Bo MODENA EST
0-3
SOLIERA CAVEZZO
3-1
Crevalcore Sala Bo
3-2
BASSER SAN FELICE
0-3
22° GIORNATA - 20/04
PALL. VGM CASA MODENA
3-0
MODENA EST TORRAZZO
3-0
SASSUOLO Zinella Bo
3-1
Sala Bo BASSER
3-0
CAVEZZO Crevalcore
1-3
SAN FELICE SOLIERA
1-3

PALLAVOLO VGM (21/04) - TABELLINO: PALLAVOLO VGM - CASA MODENA 3-0 (25-23 25-12 25-22)
Pallavolo VGM: Convertini 9, Martinelli 2, Pellacani Fe 26, Plessi 4, Campana 6, Sighinolfi 8, Panzani lib, Agazzani lib, Gibellini ne, Vivi ne, Zanni ne. All. Asta
Casa Modena: Baraldi G 11, Muratori 1, Bossi 11, Prandini 4, Gottardi 4, Ferrari 2, Biagioni lib, Delle Vergini. All. Santini
Note. Pallavolo VGM: ace 7, bs 8, muri 5. Casa Modena. ace 4, bs 8, muri 4. Durata set: 20', 17', 25'


(18/04) - Partita quasi ininfluente, ai fini della classifica, quella che attende i rossoneri all'ultima giornata di regular season. Villa d'Oro-Casa Modena chiude infatti senza possibili botti la prima parte della stagione dei ragazzi di Andrea Asta. Squadra fisica, tecnicamente promettente ma poco quadrata, la compagine dell'ex rossonero Santini tenterà di espugnare l'ormai difficile campo del palaMarconi. I gialloblu, con un punto in classifica, hanno poco da chiedere al match, se non l'unica vittoria stagionale, mentre i rossoneri devono conquistare tre punti per consolidare il quarto posto sperando in un passo falso di Crevalcore in trasferta a Cavezzo

MODENA EST (21/04) - TABELLINO: MODENA EST - TORRAZZO 3-0 (25-22 25-20 25-21)
Modena Est: Cozza 12, Leoni 4, Serafini 11, Galli 15, Monduzzi 9, Pellacani 6, Baraldi lib, Scopel, Draghin ne, Maini ne, Pamini ne, Pigozzi ne All. Ferraguti
Torrazzo: Bompani, Malavolta, Marchigiani, Palmieri, Piccini, Ragazzi, Rosati, Tagliazucchi, Zanni, Zoboli, Arena lib. All. Spina
Note. Modena Est: ace 6, bs 9, muri 10. Torrazzo: ace 3, bs 9, muri 4. Durata set: 15', 19', 25'

BEDINI SOLIERA (21/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DEL SAN FELICE
ZINELLA BO (23/04) - Sconfitta all’ultima giornata del campionato di Serie D l’Under 19 giallonera. I ragazzi allenati da Matteo Pellizzoni sono riusciti a strappare agli avversari il primo set, ma non hanno poi retto in quelli successivi, dovendo cedere il passo a Sassuolo. Un risultato che però non cambia il piazzamento finale dei gialloneri, che chiudono il torneo in quinta posizione e che disputeranno quindi a breve i play-off

SASSUOLO (21/04) - Spiaggia Margherita chiude con una bella vittoria sullo Zinella la sua stagione. Ora per I sassolesi festa finale di fine anno ovviamente alla Spiaggia Margherita di Pinarella!
TABELLINO: SASSUOLO - ZINELLA BO 3-1 (23-25 25-18 25-17 25-20)
Sassuolo: Torricelli M 15, Partesotti 4, Sala 20, Piretti 14, Grimaldi 12, Rossi 10, Regolo lib, Cavallini 2, Casari 5, Torricelli F 1, Di Taranto. All.Sgarbi
Zinella Bologna: Bergamini, Pinali, Vespignani, Mazzotti, Cornelio, Sola, Giannulli, Alessandrini, Campagnoli lib. All. Pellizzoni
Note. Durata set: 20', 18', 20', 23'


(18/04) - Ultima giornata di campionato davanti al proprio pubblico per il Volley Sassuolo. Ci sarà tempo per i commenti e soprattutto per i rimpianti per una stagione veramente buttata via, ma come detto ci sarà tempo e modo. Domani sera al PalaPaganelli arriva lo Zinella. Un match assolutamente inutile, dove i padroni di casa possono al massimo agguantare il sesto posto finale in caso di vittoria da tre punti e un mezzo passo falso di Soliera. Per gli ospiti, non potendo ambire ad una classifica migliore solo e soltanto la possibilità di entrare nella griglia playoff non come peggiore quinta. Sicuramente dopo l'esordio positivo di alcuni giovani del vivaio sassolese (con cabaret di paste annesse), mister Sgarbi confermerà il turnover durante l'incontro. Lo starting six sarà comunque il medesimo delle ultime settimane con Torricelli Filippo al palleggio, Torricelli Massimo opposto, Sala e Piretti in banda, Rossi e Cavallini al centro. Libero Regolo. In bocca al lupo

CASA MODENA (21/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DI PALLAVOLO VGM
SAN FELICE (21/04) - TABELLINO: SAN FELICE - SOLIERA 1-3 (26-24 21-25 21-25 22-25)
San Felice: Caleffi 14, Mignani 3, Peverari 10, Dall'Olio 7, Luppi 6, Cristofori 9, Ferrari lib, Lupi 2, Bulgarelli 2, Bonfatti 1, Veronesi. All. Giovanelli Giu
Soliera: Baldi 8, Reggiani 2, Maini 17, Grisendi 21, Cassanelli 12, Turci 9, Redeghieri 3. All. Montanari
Note. San Felice: ace 3, bs 4, muri 8. Soliera: ace 6, bs 10, muri 12
TORRAZZO (21/04) - TABELLINO NELLO SPAZIO DEL MODENA EST
GP3 CREVALCORE (24/04) - TABELLINO: CAVEZZO - CREVALCORE 1-3 (16-25 25-21 24-26 22-25)
Crevalcore: Zanotti 11, Cavazza 5, Stanzani 2, Martinelli 13, Totti 5, Balboni 15, Calzati lib, Smerieri 1, Cremonini 11, Tesini. All. Vancini
CAVEZZO (02/04) -
Vai all'Home Page

vai al calendario completo
Rubiera
52
Bassa Reggiana
46
Ravazzini Re
44
Pieve Re
41
POL. 4 VILLE
41
Gramsci Re
36
San Polo
35
CARPI
29
Consumatori Pr
24
Busseto
18
Energy Pr
16*
Pgs Primavera
11
* 3 punti di penalità
3 promosse tra le 12 partecipanti ai play-off
8 retrocessioni totali escluse wild-card
(casa modena-zinella-involley), quindi:
Girone A: 3 retrocessioni
Girone B e C: 2 retrocessioni + peggior 9° tra i 2 gironi (B&P Gir.C peggio piazzata di S.Felice Gir.B)
21° GIORNATA - 13/04
CARPI Reggiocase.it
0-3
Bassa Reggiana Busseto
3-0
Energy Pr Ravazzini Re
0-3
Pieve Re POL. 4 VILLE
3-1
Primavera Re Consumatori Pr
3-2
Rubiera San Polo Pr
3-0
22° GIORNATA - 20/04
Busseto CARPI
1-3
Ravazzini Re Bassa Reggiana
2-3
Reggiocase.it Energy Pr
3-0
Consumatori Pr Rubiera
2-3
POL. 4 VILLE Primavera Re
3-1
San Polo Pr Pieve Re
0-3
POL. 4 VILLE (21/04) - La Pol.4Ville stacca l'ultimo biglietto utile per i play off conquistando gli ultimi tre punti della regolar season. Ad onor del vero i risultati del venerdý sera avevano giÓ promosso alla seconda fase i ragazzi di Menarini. Risultato comunque importante per una squadra costruita lo scorso anno che vede premiato l'impegno profuso per tutta la stagione
TABELLINO: POL. 4 VILLE - PRIMAVERA LIFE 3-1 (23-25 25-22 25-21 25-22)
Pol. 4 Ville: Venuta 11, Bertolani 2, Bini 16, Prandini 4, Gibellini 6, Pantieri 4, Bonaccini lib, Neri 14, Menarini 4, Sola 2, Sassi 1, Lechiara. All. Menarini
Primavera Life: Bedogni, Bertolini, Consolini, Coscelli, Davoli, Ferretti, Giovanardi, Iannaccone, Poli, Ferretti, Mancini lib. All. Valenti
Note Pol.4 Ville: ace 4, bs 7, muri 9. Durata set: 24', 26', 21', 29'
MINERAL CARPI (17/02) -
Vai all'Home Page

vai al calendario completo
+ SAN MICHELESE
57
Atletico Bo
51
MIRANDOLA
51
+ Pontevecchio Bo
50
Poggiorusco
48
SAN PROSPERO
45
CORLO
41
PALLAVOLO VGM
35
Idea Bo
32
Masi Casalecchio
31
Nigelli Sasso Marconi
29
Crevalcore
29
Calderara Bo RETR
8
Scandiano RETR
0
4 promosse tra le 16 partecipanti ai play-off
3 retrocesse in 1°D più la peggior quarta dei 4 gironi
24° GIORNATA - 20/04
SAN MICHELE MIRANDOLA
3-1
Calderara Sasso Marconi
0-3
Atletico Bo Pontevecchio Bo
3-0
CORLO Poggiorusco
1-3
Masi Bo PALL. VGM
2-3
Crevalcore SAN PROSPERO
2-3
Scandiano Idea Bo
0-3
25° GIORNATA - 27/04
Sasso Marconi Poggiorusco  
Idea Bo Atletico Bo  
Scandiano CORLO  
MIRANDOLA Calderara  
Pontevecchio Bo SAN MICHELE
3-1
SAN PROSPERO Masi Bo  
PALL. VGM Crevalcore  

PALLAVOLO VGM (21/04) - Partita non adatta ai deboli di cuore quella giocata stasera dalle ragazze della Pallavolo VGM contro la masi volley! Quando le speranze sembravano perse ribaltiamo un incredibile tie-breck partito 8-4 per le avversarie chiudendo il set e festeggiando la salvezza! MVP della partita ancora una volta la centrale Zini! Nota di merito deve per forza andare anche alla sua compagna di centro Ghità che firma a suo nome 15 punti giocando una grande partita a muro! grandi complimenti al coach Santagata e a tutta la squadra per la partita e per l'obbiettivo raggiunto piú che meritato!
TABELLINO: MASI BO - PALLAVOLO VGM 2-3 (21-25 25-19 25-15 25-21 9-15)
Masi: Pirani, Di Giacinto, Gotti, De Maria, De Luca, Cipriani, Nanetti, Busi, Ventura, Zecca, Tonelli. All. Guerra
Pallavolo VGM: Montanari 3, Turrini 4, Zini 16, Ghità 15, Zobbi 8, Levoni 10, Salzillo lib, Barbieri 10, Girone, Bellei, Serradimigni ne, Parmeggiani ne. All. Santagata
Note. Pallavolo VGM: ace 10, bs 9, muri 14. Durata set: 25', 22', 21', 21', 16'


(18/04) - Mancano solo 3 partite alla fine del campionato e due di queste sono importanti scontri diretti! Sabato affrontiamo il primo contro la Masi. All'andata le ragazze sono riuscite a non far mai entrare in partita le avversarie e a chiudere 3-0 senza regalare nulla. Questa volta si gioca fuori casa e speriamo di avere lo stesso livello di concentrazione e determinazione della partita di andata cercando di limitare gli errori partendo dalla battuta che è sempre stato uno dei nostri migliori fondamentali. Forza VGM!!!!

TRASCAR SAN PROSPERO (21/04) - TABELLINO. CREVALCORE - SAN PROSPERO 2-3 (25-22 23-25 22-25 25-23 7-15)
Crevalcore: Bicego, Bergattini, Stanzani B., Ferriani , Luppi, Bertacchini, Panucci, Vandini, Castelli, Rebottini, Buonomo, Garutti lib, Fantoni lib2. All. Fregni
San Prospero: Risi 28, Fiozzi 1, Iannotti M 21, Bellodi 9, Maggi 14, Palmieri 5, Iannotti S lib, Malavolti 6, Pizzo ne, Ascari ne, Castiello. All. Scacchetti
Note. Crevalcore: ace 9, bs 8, muri 4. San Prospero: ace 9, bs 9, muri 11. Durata set: 25', 30', 30', 26', 17'

CE.DAM SAN MICHELESE (18/04) - C’è poco da dire…quando si gioca male contro una squadra che gioca bene c’è un’elevata percentuale di probabilità di perdere. E, così come era capitato sabato scorso a Poggiorusco, anche martedì a Bologna nell’anticipo con il Pontevecchio le ragazze della San Michelese non sono riuscite ad esprimere la loro pallavolo ed hanno messo in campo solo tanto nervosismo, tanti errori, tante incertezze e sono tornate a casa con il classico pugno di mosche in mano. Speriamo che queste due sonore lezioni servano per evitare il tris nell’ultimo appuntamento stagionale, che per noi (per effetto di vari anticipi) sarà venerdì 3 maggio in casa contro l’Idea Volley di Bologna. Ora non ci rimane che rimboccarci le maniche e fare un ultimo sforzo per preparare al meglio quella che sicuramente sarà la partita decisiva per le sorti della nostra stagione (fermo restando che se dovesse andare male ci rimane comunque la famosa ultima spiaggia rappresentata dai play off…ma a questo non vogliamo per ora nemmeno pensare…). Sperando che le ragazze capiscano l’importanza della prossima gara e che di conseguenza affrontino gli allenamenti da qui al 3 maggio con presenza assidua ed impegno costante, rimaniamo in attesa anche di eventuali risultati negativi delle nostre dirette concorrenti (è veramente triste doversi attaccare anche a queste cose, ma a questo punto tutto fa brodo) nella speranza che quanto di buono fatto finora non venga vanificato da questo periodo poco felice per la nostra squadra
TABELLINO ANTICIPO 25° GIORNATA: PONTEVECCHIO - SAN MICHELESE 3-1 (25-13 25-17 23-25 25-16)
Pontevecchio: Begami, Campisi, Magelli, Margheri, Masetti, Morelli, Musolesi, Pullega, Rubino, Venturi, Vignoli, Dattilo lib. All. Piazzi
San Michelese: Cipolli 14, Reggianini 3, Giovannini M 5, Ruini 6, Bortolotti 16, Sangiorgi 11, Bedini lib, Gherardi ne, Paganelli 1, Casoni ne, Giovannini I ne, Menozzi lib2. All. Sassi
Note. San Michelese: ace 8, bs 8, muri 11. Durata set: 20', 27', 27', 27'

LUPPI SERRAMENTI CORLO (21/04) - Con un pizzico di voglia in piu' avremmo potuto portare Truzzi al quinto set, ma siccome con i se e i ma la storia insegna che non si va' da nessuna parte, cosi' e' stato. Merito all'avversario della vittoria, pero' Corlo le ha' dato del filo da torcere. Prossimo turno Sabato 27/04/13 ore 20:30 a Scandiano contro Volley Scandiano
TABELLINO: CORLO - POGGIORUSCO 1-3 (27-25 17-25 18-25 25-27)
Corlo: Torricelli 3, Maretto 5, Buzzoni 12, Tagliazzucchi 18, Bergonzini 3, Luppi 10, Cerri lib, Manelli 1, Fiandri S 3, Fiandri M ne, Rinaldi ne, Chiavarino, Corradini lib2. All. Andreoli
Poggiorusco: Sostaro E, Gavioli, Ianello, Truzzi, Penitenti, Rossetto, Concetti, Sostaro A, Cini, Pini lib. All. Piccinini
Note. Corlo: ace 8, bs 24, muri 5. Durata set: 22', 20', 22', 27'

Vai all'Home Page

vai al calendario completo
Solovolley Clai Imola
64
Fiorini Argelato
58
Bellaria Bo
55
Zerbini Molinella Bo
50
San Luca Archon Fe
47
Csi Clai Imola
41
Massalombarda
41
SDP ANDERLINI
31
San Lazzaro Bo
30
BASSER RAVARINO
22
Voghiera
19
Vigarano
17
Uisp Imola RETR
15
Avis Bondeno RETR
14
4 promosse tra le 16 partecipanti ai play-off
3 retrocesse in 1°D più la peggior quarta dei 4 gironi
24° GIORNATA - 20/04
Vigarano Molinella
0-3
Voghiera Bellaria Bo
0-3
Archon Fe Uisp Imola
3-0
Csi Clai Imola Massalombarda
3-2
Solovolley Imola BASSER
3-0
ANDERLINI Bondeno
3-1
Fiorini Argelato San Lazzaro Bo
3-0
25° GIORNATA - 27/04
Bellaria Bo Massalombarda  
San Lazzaro Bo Archon Fe  
Fiorini Argelato Csi Clai Imola  
Molinella Voghiera  
Uisp Imola Vigarano  
Bondeno Solovolley Imola  
BASSER ANDERLINI  
SDP ANDERLINI (23/11) -
BASSER (11/03) -



...i commenti, i tabellini, le giornate, le classifiche che hanno fatto la tua storia...

2001/02
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2002/03
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2003/04
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2004/05
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2005/06
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2006/07
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2007/08
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2008/09
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2009/10
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2010/11
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2011/12
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
superbomber
2012/13
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
.
.
.
.
superbomber


COPPA ITALIA DI SERIE B1 MASCHILE - 1° TURNO
 
COPPA ITALIA DI SERIE B2 MASCHILE - 1° TURNO
GIRONE C
 
GIRONE 6
15/09 18.00 Conselice - Porto Ra 0-3
Porto Ravenna 11
CARPI 7
Conselice 0
  15/09 18.00 MIRANDOLA - Scandiano 1-3
Scandiano 15
MODENA EST 11
MIRANDOLA 9
VILLA D'ORO 1
22/09 18.00 Porto Ra - Carpi 3-2   15/09 18.30 MODENA EST - VILLA D'ORO 3-2
26/09 21.00 Carpi - Conselice 3-1   19/09 21.00 Scandiano - MODENA EST 0-3
30/09 18.00 Carpi - Porto Ra 1-3   20/09 21.00 VILLA D'ORO - MIRANDOLA 1-3
03/10 21.15 Porto Ea - Conselice 3-0   22/09 18.30 MIRANDOLA - MODENA EST 3-2
06/10 18.00 Conselice - Carpi 1-3 22/09 18.30 Scandiano - VILLA D'ORO 3-0
    26/09 21.00 Scandiano - MIRANDOLA 3-1
  29/09 20.00 VILLA D'ORO - MODENA EST 1-3
  03/10 21.00 MODENA EST - MIRANDOLA 3-2
  03/10 21.00 VILLA D'ORO - Scandiano 1-3
  06/10 18.30 MODENA EST - Scandiano 0-3
  06/10 18.00 MIRANDOLA - VILLA D'ORO 3-0

COPPA ITALIA DI SERIE B2 MASCHILE - 1° TURNO
 
COPPA ITALIA DI SERIE B2 FEMMINILE - 1° TURNO
GIRONE 7
 
GIRONE 10
15/09 21.00 Crevalcore - Ferrara 1-3
Ferrara 11
Forlì 6
Crevalcore 1
  15/09 18.00 CARPI - Ozzano 1-3
Ozzano Bo 12
Clai Imola 10
CARPI 8
VIGNOLA 3
22/09 18.00 Ferrara - Forlì 3-0   16/09 18.00 Imola - VIGNOLA 3-1
26/09 20.30 Forlì - Crevalcore 3-0   18/09 20.30 VIGNOLA - CARPI 2-3
29/09 18.00 Ferrara - Crevalcore 3-2   19/09 21.00 Ozzano - Imola 2-3
03/10 20.30 Forlì - Ferrara 1-3   22/09 21.00 Ozzano - VIGNOLA 3-2
06/10 21.00 Crevalcore - Forlì 1-3 23/09 18.00 Imola - CARPI 3-2
    29/09 20.30 VIGNOLA - Ozzano 2-3
  29/09 18.00 CARPI - Imola 3-0
  03/10 21.00 Imola - Ozzano 3-2
  03/10 21.00 CARPI - VIGNOLA 3-1
  06/10 20.30 VIGNOLA - Imola 1-3
  07/10 18.00 Ozzano - CARPI 3-0


COPPA EMILIA ROMAGNA MASCHILE - FINAL FOUR
26/01 C.E.R. 18.00 PalaCasa Mo Csc Correggio Aqua San Martino
1-3
26/01 C.E.R. 20.30 PalaCasa Mo Spem Faenza Casa Modena
0-3
27/01 C.E.R. 14.30 PalaCasa Mo AQUA SAN MARTINO CASA MODENA
3-0

COPPA EMILIA ROMAGNA MASCHILE - QUARTI DI FINALE
06/12 F54 21.00 Castelfranco Bbs Castelfranco Casa Modena
1-3
09/12 F54 15.30 Albareto Casa Modena Bbs Castelfranco
3-0
12/12 F55 21.00 Faenza Spem Faenza Robur Angelo Costa
3-0

07/12

F55 21.00 Ravenna Robur Angelo Costa Spem Faenza
0-3
06/12 F56 21.00 Correggio Csc Correggio Audax Torrazzo
3-0
12/12 F56 21.00 Formigine Audax Torrazzo Csc Correggio
2-3
09/12 F57 17.30 Piacenza LIbertas Piacenza Aqua San Martino
0-3

06/12

F57 21.15 San Martino Aqua San Martino LIbertas Piacenza
2-3

COPPA EMILIA ROMAGNA MASCHILE - OTTAVI DI FINALE
GIRONE 25
 
GIRONE 26
04/10 20.30 Corlo - Casa Modena C 0-3

 

  03/10 21.00 Portomaggiore - Castelfranco 0-3  
07/10 18.00 CASA MODENA C - Corlo 3-0   06/10 20.30 CASTELFRANCO - Portomaggiore 2-3
GIRONE 27
 
GIRONE 30
05/10 21.15 Crevalcore - San Martino 0-3

 

  04/10 21.00 Ravenna - Pozza 3-0

 

06/10 17.30 SAN MARTINO - Crevalcore 3-2   06/10 21.00 Pozza - RAVENNA 0-3
GIRONE 31
 
GIRONE 32
01/10 21.15 Imola - Torrazzo CM 1-3     03/10 21.00 Villa d'Oro Carnaby - Libertas Pc 2-3  
04/10 21.00 TORRAZZO CM - Imola 3-0   06/10 18.00 LIBERTAS PC - Villa d'Oro Carnaby 3-1
COPPA EMILIA ROMAGNA MASCHILE - TURNO PERDENTI
GIRONE 35
 
GIRONE 36
05/10 21.30 Soliera - Cavezzo 2-3

Vignola 6
Cavezzo 2
Soliera 1

  04/10 21.00 Benatti Fe - Torrazzo DM 2-3
Pallavolo VGM 6
Torrazzo 2
Benatti Fe 1
03/10 21.30 Cavezzo - Vignola 0-3   05/10 21.00 Torrazzo DM - Pallavolo VGM 1-3
06/10 18.30 Vignola - Soliera 3-0   06/10 20.00 Pallavolo VGM - Benatti Fe 3-0
GIRONE 38
   
04/10 19.30 Modena Est - Casa Modena D 3-0        
05/10 21.15 Casa Modena D - Modena Est 0-3    

COPPA EMILIA ROMAGNA MASCHILE - 1° TURNO
GIRONE 3
 
GIRONE 4
19/09 21.00 Rubiera - Sampolese 2-3

VILLA CARNABY 3
Rubiera 3
Sampolese 3

  19/09 21.00 Marconi Re - San Martino 1-3
SAN MARTINO 6
Marconi Re 3
Soliera 0
21/09 21.30 Sampolese - Villa Carnaby 2-3   21/09 21.00 San Martino - Soliera 3-0
22/09 17.00 Villa Carnaby - Rubiera 2-3   20/09 21.30 Soliera - Marconi Re 1-3
GIRONE 5
 
GIRONE 6
19/09 21.00 Cavezzo - Torrazzo C 0-3
TORRAZZO C 5
Corlo 4
Cavezzo 0
  19/09 21.30 Vignola - Casa Modena C 0-3
CASA MODENA C 6
Vignola 3
Torrazzo D 0
21/09 21.00 Torrazzo C - Corlo 3-2   21/09 21.00 Torrazzo D - Vignola 1-3
22/09 18.00 Corlo - Cavezzo 3-1   23/09 15.30 Casa Modena C - Torrazzo D 3-1
GIRONE 7
 
GIRONE 11
19/09 21.15 Castelfranco - Casa Modena D 3-0
CASTELFRANCO 6
Crevalcore 3
Casa Modena D 0
  19/09 21.30 Pozza - Pallavolo VGM 3-1
POZZA 6
Pallavolo VGM 3
Modena Est 0
21/09 21.15 Crevalcore - Castelfranco 1-3   21/09 21.00 Pallavolo VGM - Modena Est 1-3
23/09 18.30 Casa Modena D - Crevalcore 0-3   23/09 18.00 Modena Est - Pozza 1-3
GIRONE 8
 
GIRONE 9
19/09 20.30 Portomaggiore - Pontelagoscuro 3-0
PORTOMAGGIORE 5
New Volley 4
Pontelagoscuro 0
  19/09 21.00 Faenza - Budrio 3-0
FAENZA 6
Imola 3
Budrio 0
20/09 21.00 Pontelagoscuro - New Volley 0-3   21/09 21.00 Budrio - Imola 1-3
22/09 18.00 New Volley - Portomaggiore 2-3   22/09 19.00 Imola - Faenza 1-3


COPPA EMILIA ROMAGNA FEMMINILE - FINAL FOUR
26/01 C.E.R. 17.00 Rimini Shoesy Lugo Arbor Re
1-3
26/01 C.E.R. 20.30 Rimini Stella Rimini Auto-Outlet Fe
3-1
27/01 C.E.R. 17.00 Ozzano Arbor Re STELLA RIMINI
2-3

COPPA EMILIA ROMAGNA FEMMINILE - QUARTI DI FINALE
06/12 F58 21.00 Gualtieri Bassa Reggiana Acli Rimini
1-3
11/12 F58 20.30 Rimini Acli Rimini Bassa Reggiana
3-0
04/12 F59 21.15 San Giovanni in P Calanca Cesare Shoesy Lugo
2-3

06/12

F59 21.15 Lugo Shoesy Lugo Calanca Cesare
3-0
09/12 F60 19.00 Villarotta di Luzzara Volley Moglia Auto-outlet Pgs
1-3
11/12 F60 21.00 Ferrara Auto-outlet Pgs Volley Moglia
3-1
10/12 F61 21.30 Castenaso Climartzeta Villanova Arbor
1-3

11/12

F61 21.00 Reggio Emilia Arbor Climartzeta Villanova
3-2

COPPA EMILIA ROMAGNA FEMMINILE - OTTAVI DI FINALE
GIRONE 41
 
GIRONE 45
05/10 21.00 Pallavolo VGM - Climartzeta Bo 0-3

 

  02/10 21.00 Arbor Re - Nonantola 3-0  
06/10 21.00 CLIMARTZETA - Pallavolo VGM 2-3   04/10 21.00 Nonantola - ARBOR RE 3-2
GIRONE 46
   
05/10 21.00 Moglia - Villa d'Oro 3-0

 

   

 

06/10 17.00 Villa d'Oro - MOGLIA 3-2    
COPPA EMILIA ROMAGNA FEMMINILE - TURNO PERDENTI
GIRONE 47
 
GIRONE 48
03/10 21.00 Bft Piacenza - Sorbolo 3-0

Piacenza 3
San Michelese 2
Sorbolo 1

  03/10 21.30 Jovi Taneto - Mirandola 1-3

Corlo 6
Mirandola 3
Jovi Taneto 0

05/10 21.00 Sorbolo - San Michelese 2-3   05/10 19.00 Mirandola - Corlo 0-3
06/10 21.00 San Michelese - Piacenza   06/10 18.30 Corlo - Jovi Taneto 3-1
GIRONE 49
   
04/10 21.00 Maranello - Crevalcore 3-0
Maranello 6
Crevalcore 1
Poggiorusco 1
     
06/10 18.00 Crevalcore - Poggiorusco 3-2    
07/10 18.00 Poggiorusco - Maranello 0-3    

COPPA EMILIA ROMAGNA FEMMINILE - 1° TURNO
GIRONE 14
 
GIRONE 15
20/09 21.00 Crevalcore - Nonantola 0-3
NONANTOLA 6
Pallavolo VGM 3
Crevalcore 0
  20/09 21.00 Moglia - Poggiorusco 3-0
MOGLIA 6
Poggiorusco 3
Mirandola 0
19/09 21.00 Nonantola - Pallavolo VGM 3-1   22/09 19.00 Mirandola - Moglia 1-3
22/09 20.00 Pallavolo VGM - Crevalcore 3-1   23/09 18.00 Poggiorusco - Mirandola 3-1
GIRONE 16
 
GIRONE 17
18/09 21.00 Arbor Re - San Martino 3-1
ARBOR RE 5
San Martino 3
San Michelese 1
  18/09 21.00 Villa d'Oro - Maranello 3-0
VILLA D'ORO 6
Maranello 3
Corlo 0
21/09 21.00 San Michelese - Arbor Re 2-3   19/09 20.30 Corlo - Villa d'Oro 1-3
20/09 21.00 San Martino - San Michelese 3-1   20/09 21.00 Maranello - Corlo 3-1